Slide 1. RIFORMA DEL CSM Stop allo strapotere delle correnti
SCOPRI DI PIU`
Slide 2. RESPONSABILITÀ DIRETTA DEI MAGISTRATI
Più tutele per i cittadini: chi sbaglia, paga
SCOPRI DI PIU`
Slide 3. EQUA VALUTAZIONE DEI MAGISTRATI I magistrati non possono essere controllati solo da altri magistrati SCOPRI DI PIU` Slide 4. SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI Stop alle porte girevoli per ruoli e funzioni SCOPRI DI PIU` Slide 5. LIMITI AGLI ABUSI DELLA CUSTODIA CAUTELARE Per una giustizia giusta e un equo processo, per tutti
SCOPRI DI PIU`
Slide 6. ABOLIZIONE DECRETO SEVERINO Più tutele per sindaci e amministratori SCOPRI DI PIU`

SOSTIENI LA CAMPAGNA REFERENDARIA

Puoi aiutarci a sostenere i costi relativi alla organizzazione della raccolta firme con una donazione volontaria. Anche un piccolo contributo può fare la differenza.

Fai una donazione online

In alternativa, puoi effettuare un bonifico sul c/c

IBAN IT02F0503403264000000004480

Intestato a: Comitato promotore Giustizia Giusta

Causale: Erogazione liberale

Il tuo aiuto è prezioso!

Quesiti Referendum

1. RIFORMA DEL CSM

Stop allo strapotere delle correnti

Scopri di più

2. RESPONSABILITÀ DIRETTA DEI MAGISTRATI

Più tutele per i cittadini: chi sbaglia, paga

Scopri di più

3. EQUA VALUTAZIONE DEI MAGISTRATI

I magistrati non possono essere controllati solo da altri magistrati

Scopri di più

4. SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI

Stop alle porte girevoli per ruoli e funzioni

Scopri di più

5. LIMITI AGLI ABUSI DELLA CUSTODIA CAUTELARE

Per una giustizia giusta e un equo processo, per tutti

Scopri di più

6. ABOLIZIONE DECRETO SEVERINO

Più tutele per sindaci e amministratori

Scopri di più

Scarica i materiali

Poster 70×100

Scarica

Poster 50×70

Scarica

Flyer

Scarica

Cartoncino referendum

Scarica

Faq

Puoi firmare nel tuo Comune (in cui sei elettoralmente iscritto). Nel caso in cui non fossero presenti i moduli ti chiediamo di segnalarlo alla mail info@comitatogiustiziagiusta.it e sarà nostra premura fare in modo che vengano depositati. Ti avviseremo quando sarà possibile ritornare per firmare.
Si potrà firmare anche ai banchetti organizzati appositamente nel fine settimana del 2/3/4 luglio nelle piazze di tutta Italia. Pubblicheremo l’elenco aggiornato dei banchetti nelle piazze nei prossimi giorni.

È sufficiente avere con sé un documento di riconoscimento in cui sia presente una tua foto. Esempio: carta di identità, patente o passaporto.

La raccolta firme inizia il 1° luglio 2021. Per questioni organizzative, sarà più facile trovare i moduli a partire dal 2 luglio.

Il termine per sottoscrivere i referendum è fissato al 30 settembre 2021, ma ti chiediamo di farlo entro il 19 settembre per permettere di raccogliere il materiale da tutti i comuni e consegnarlo entro il 30 settembre.

Il numero minimo delle firme è 500.000 (per ciascun quesito) a cui devono essere allegate, a cura del Comune, i certificati elettorali. La Cassazione verificherà le firme e cancellerà quelle che ritiene non valide. Per questo motivo è ideale superare la soglia delle 500.000 firme.

Entro il 30 settembre 2021 dovranno essere consegnate le firme ed entro il 31 ottobre la Cassazione dichiarerà se sia stato raggiunto il quorum. Se il quorum è stato raggiunto, la Corte Costituzionale deciderà entro il 20 gennaio 2022 se ammettere i quesiti referendari. I quesiti ammessi verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale entro il 10 febbraio e, successivamente, verrà fissata la data di convocazione degli elettori che dovrà avvenire tra il 15 aprile e il 15 giugno 2022.

Certamente e ti ringraziamo. Puoi farlo in due modi. Convincere i tuoi conoscenti ad andare a firmare i quesiti, ma puoi anche aiutare chi sta raccogliendo le firme nei vari banchetti. In quest’ultimo caso è sufficiente che invii i tuoi dati, nome – cognome – comune di residenza e, se ritieni, anche il numero di cellulare, alla mail info@comitatogiustiziagiusta.it e sarai messo in contatto con il referente della tua zona.